(+39) 049.772027

commerciale@arpadova.it

Dipinti murali

Cappella Maggiore (TV) - Chiesa della SS.Trinità

Restauro conservativo del ciclo di affreschi dipinti da Antonio Zago nel XV secolo rappresentanti la vita di Cristo.

Vedi dettaglio dell'intervento

Coredo (TN) - Santuario di S. Romedio

Restauro e consolidamento degli affreschi e degli elementi lapidei del Sacello, della Chiesa di San Vigilio e della parete Nord della Chiesa Maggiore.

Vedi i dettagli dell'intervento

Padova – Convento Basilica del Santo – Stacco dei dipinti murali del “Corridoio Rosso”

Stacco dei dipinti di due sopraporta, raffiguranti busti di santi e beati, inseriti all’interno di una parete del convento che doveva essere demolita per necessità strutturali, con successiva ricollocazione su nuovi supporti in areolam.

Vedi i dettagli dell'intervento

Treviso - Chiesa di Santa Lucia

Restauro conservativo dell'apparato decorativo di affreschi della Chiesa di Santa Lucia in Treviso.

Vedi i dettagli dell'intervento

Savigliano (CN) – Chiostro di San Pietro

Restauro dei prospetti interni del chiostro, degli intonaci dipinti e delle colonne del portico in marmo di Brossasco.

Vedi i dettagli dell'intervento

Padova – Palazzo Papafava

Il palazzo Parafava detto “dei Carraresi” fu eretto per volontà del conte Gian Battista Trento tra il 1750 ed il 1763.

Vedi i dettagli dell'intervento

Padova – Sala dei Giganti presso il Palazzo del Liviano

La Sala detta “dei Giganti” era in origine uno dei principali ambienti di rappresentanza del palazzo dei Carraresi, signori di Padova nel Trecento, ed era decorata da un ciclo di affreschi con uomini famosi della storia antica, basato sull’opera De viris illustribus di Francesco Petrarca, già ospite e amico di Francesco I da Carrara.

Vedi i dettagli dell'intervento

Padova - Battistero del Duomo

Il Battistero della Cattedrale, dedicato a San Giovanni Battista, è un edificio di culto ubicato accanto al Duomo, a Padova. Conserva al suo interno uno dei più importanti cicli ad affresco del XIV secolo, capolavoro di Giusto de Menabuoi.

Vedi i dettagli dell'intervento

Avignone (Francia) Cappella di San Marziale dei Papi

A partire dalla metà del 1300, il papa Clemente VI chiamò a decorare le ampie sale voltate del Palazzo dei Papi, appena finito di costruire, prestigiosi artisti da tutta Europa, tra i quali eccelsero Simone Martini e Matteo Giovannetti, quest’ultimo eseguì gli affreschi delle cappelle di San Marziale e San Giovanni e della Sala dell’Udienza, caratterizzati da una raffinatezza e una ricchezza di particolari che preludono al gotico internazionale.

Vedi i dettagli dell'intervento

Strà (VE) – Villa Pisani

Villa Pisani è la più prestigiosa delle Ville delle Riviera del Brenta. Pur essendo stata costruita in piena età barocca da Francesco Maria Preti, su progetto di Girolamo Frigimelica, la villa risente ancora della tradizione classica palladiana nelle sue lineari e grandiose forme.

Vedi i dettagli dell'intervento

Treviso – Loggia dei Cavalieri

La loggia dei Cavalieri (XIII secolo ) è un edificio unico nel suo genere in Europa, costruito in mattoni a pianta quadrilatera irregolare con un tetto a quattro falde in coppi. In tre dei quattro lati liberi della Loggia dei Cavalieri domina la presenza di cinque archi a tutto sesto su pilastri e capitelli in Pietra d’Istria; lo spazio interno centrale è caratterizzato da una grossa colonna per metà in granito violetto che sopporta gran parte del peso della copertura.

Vedi i dettagli dell'intervento

.