(+39) 049.772027

commerciale@arpadova.it

Palermo – Chiesa del Gesù in Casa Professa

Oggetto: Restauro dell’apparato decorativo interno ed esterno della Chiesa

Committenza e Organo di Tutela: Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali di Palermo

Importo netto dei lavori: € 4.637.082,00

Inizio e ultimazione lavori: luglio 2007 – aprile 2009

Palermo - Chiesa del Gesù in Casa Professa

La chiesa del Gesù nota anche come Casa Professa, è una delle più importanti chiese barocche di Palermo e dell'intera Sicilia. Edificata per volontà dei Gesuiti alla fine del Cinquecento e sottoposta a numerosi interventi e rimaneggiamenti nell’arco dei secoli a venire, costituisce un importante esempio di fusione tra architettura, pittura e decorazione plastica.
Il ricchissimo apparato decorativo consta di tarsie marmoree pregiate a motivi floreali o figurati, sculture e stucchi straordinariamente plastici e numerose opere d’arte manieriste e barocche.
L’intervento ha interessato l’intero edificio e i locali annessi, trai i quali la Sacrestia e l’Oratorio del Sabato decorato dal Serpotta, per riportarlo all’originario splendore e anche per realizzare un nuovo percorso museale. Il restauro ha riguardato tutti i prospetti esterni dell’edificio, intervenendo sulle superfici lapidee, sugli intonaci e sulla statuaria, contestualmente alle opere di consolidamento strutturale e ripristino di tutte le coperture. Il restauro ha interessato anche gli arredi lignei della Sacrestia, realizzati all' inizio del Seicento dall' intagliatore lombardo Giampaolo Taurino e riccamente decorato da statue scolpite. L'intervento ha riguardato anche paliotti e paramenti sacri (preziose pianete e piviali), principalmente realizzati da maestranze palermitane del Sei Settecento, riccamente decorati con corallo, fili doro e d' argento e trapunte di perle e pietre preziose.

.